Chiedere la concessione di un contributo economico sulla retta di frequenza ai servizi semi residenziali per persone anziane in condizioni di non autosufficienza (centro diurno)

Chiedere la concessione di un contributo economico sulla retta di frequenza ai servizi semi residenziali per persone anziane in condizioni di non autosufficienza

Il contributo economico può essere richiesto successivamente all’accertata disponibilità di posto presso il centro diurno prescelto, il quale, in presenza dei necessari requisiti, avvia la pratica presso il distretto sanitario al fine del rilascio dell’UVM, indispensabile per l’ottenimento del contributo regionale (ai sensi della Deliberazione della Giunta regionale 18/11/2010, n. 2326) e del contributo comunale, subordinato all’ottenimento preventivo del contributo regionale.

Il contributo economico, successivamente all’atto formale di autorizzazione, viene erogato in base alle effettive giornate di presenza al centro diurno, e l’entità viene calcolata annualmente in base all’attestazione ISEE per prestazioni socio sanitarie e in base alle rette stabilite dal centro diurno.

Requisiti soggettivi

Possono accedere al contributo coloro che:

  • hanno la residenza nel Comune di Udine
  • possiedono una condizione di non autosufficienza certificata rilasciato dall'UMV da parte del distretto sanitario
  • ISEE per prestazioni socio- sanitarie pari o inferiore a 35.000,00 €.

Puoi trovare questa pagina in

Aree tematiche: Salute
Io sono: Anziano Disabile
Ultimo aggiornamento: 02/12/2021 14:33.01